Le caratteristiche fisiche della giraffa

Le caratteristiche fisiche della giraffa più note ed evidenti sono il collo smisurato, le zampe alte, il tronco grosso con il dorso declinante,la testa fine, aggraziata, dai grandi occhi limpidi e belli e con due o cinque strane protuberanze ossee, simili a corna, ricoperte di pelle. 

Le gambe alte e il lungo collo fanno della giraffa il mammifero più alto.La lunghezza del suo corpo raggiunge i 2.25 m, mentre l'altezza alla spalla è di 3 m e quella alla testa arriva ai 5-6 m. La coda con il ciuffo misura 1.10 m, senza ciuffo 80 cm. Il peso è di circa 800 kg.

La testa di forma allungata sembra ancora più lunga a causa del muso stretto, gli occhi sono molto grandi, vivaci e lucidi e allo stesso tempo estremamente miti, le orecchie, lunghe circa 15 cm, sono grandi, aggraziate e mobili.

Il collo è lungo quasi quanto le zampe anteriori, pur avendo solo sette vertebre come la maggior parte degli altri Mammiferi ed è sostenuto da muscoli molto robusti che sono attaccati alle apofisi della colonna vertebrale e che formano una gobba prominente sopra le spalle dell'animale.
A causa della grande distanza tra il cuore e la testa dell'animale, il sistema vascolare è dotato di speciali valvole che garantiscono al cervello un adeguato afflusso di sangue.

La giraffa è uno dei pochi Ungulati che nascono con le corna già formate; alla nascita si tratta solo di formazioni cartilaginee piatte sul cranio che, nel giro di una settimana, si raddrizzano e cominciano ad ossificarsi. Le zampe della giraffa sono relativamente fragili e quasi della stessa lunghezza, gli zoccoli sono sagomati con grazia.

Le giunture presentano callosità. Anche se la maculatura non è un segno distintivo per la loro classificazione, le giraffe sono suddivise in varie sottospecie che si differenziano per il colore e il disegno della pelle: il mantello della giraffa reticolata è composto da macchie regolari castane, divise da piccole strisce bianche, mentre quello della giraffa dei Masa ha chiazze irregolari, frastagliate, che possono variare nel colore dal castano scuro all'arancione pallido.

La specie di giraffe viene divisa in 8 sottospecie anche se ne sono state descritte più di 20.

Seguici su Facebook

 

pronto soccorso

Che tipo di cibo è bene non dare mai da mangiare ad un cane? Perché il gatto si comporta in modo strano e non ha più voglia di muoversi o giocare? Registratevi gratuitamente al sito per accedere subito al nostro Pronto Soccorso e trovare risposte immediate a queste e a tantissime altre domande.

Scopri di più

schede animali

Di che razza sono il tuo cane o il tuo gatto? Cosa li rende così diversi e meravigliosamente unici rispetto a tutti gli altri fratelli a quattro zampe? Scoprilo grazie alle schede informative che abbiamo preparato per loro e per tanti altri animali!

Scopri di più

Cerca

ACCEDI / Registrati

Login


Not registered yet?

Join the system.

Create an account