Questo sito web utilizza cookies per migliorare la tua navigazione e servirti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'accettazione. Per cambiare la configurazione o ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.

IL SITO E' IN MANUTENZIONE, NON VI PREOCCUPATE SE SI SPAGINA, SIAMO AL LAVORO PER VOI

EMIDIDI

emidi

Tartarughe prevalentemente d'acqua dolce, con corazza di forma più o meno ovale, idrodinamica 
La famiglia degli emididi, una delle più importanti di tutto l'ordine, comprende tartarughe caratterizzate da:
· corazza di forma ovale ,idrodinamica ,appiattita; 
· costumi prevalentemente acquatici, in acqua dolce; 
· arti anteriori muniti di quattro dita e posteriori di cinque. 
Di costumi prevalentemente acquatici, gli emididi comprendono venticinque generi ed un'ottantina di specie ,diffuse in quasi tutto il mondo eccetto l'Australia e gran parte dell'Asia centrosettentrionale.

Nome comune : Clemmide
Diffusione : Penisola iberica, Balcani meridionali, Africa nordoccidentale, Asia sudoccidentale.
Sottospecie : Mauremys caspica caspica, Mauremys caspica leprosa, Mauremys caspica rivulata, Mauremys caspica ventrimaculata, Mauremys caspica siebenrocki
Dimensioni : Generalmente raggiungono una dimensione di circa 20-25 cm.
Alimentazione : Si nutre di piccoli pesci, anfibi, insetti, molluschi; occasionalmente anche piante acquatiche.
Note : Questa specie è inclusa nell'elenco delle specie considerate pericolose dal Decreto Ministeriale del 16/4/96, pertanto ne è vietata la detenzione. 
Fornisce l'elenco delle specie animali che possono costituire pericolo per la salute e l'incolumità pubblica e di cui è proibita la detenzione ed il commercio.