Questo sito web utilizza cookies per migliorare la tua navigazione e servirti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'accettazione. Per cambiare la configurazione o ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.

IL SITO E' IN MANUTENZIONE, NON VI PREOCCUPATE SE SI SPAGINA, SIAMO AL LAVORO PER VOI

SIAMESE

siameseIl suo probabile antenato era un gatto originario della Thailandia, che però aveva caratteristiche ben differenti dall’attuale standard accettato per il Siamese. Gatto di taglia media, possedeva un corpo piuttosto tondo e pesante e la coda terminava ad uncino. Si narra, infatti, che questi gatti fossero molto apprezzati dai monaci e dalle famiglie reali e che le principesse usassero la loro coda ricurva come porta-anelli. I primi esemplari soffrivano di disturbi respiratori e presentavano un leggero strabismo. Furono presentati per la prima volta a una esposizione solo alla fine del 1800 a Londra, ma lo standard fu più volte rivisto fino ad arrivare all’attuale gatto dal corpo affusolato e aerodinamico.

Ha un corpo sottile ed elegante; la muscolatura è asciutta. La testa ha una forma triangolare, il muso è appuntito. Gli occhi sono leggermente a mandorla, posizionati obliquamente e di un blu intenso; le orecchie sono abbastanza grandi in proporzione al cranio e larghe alla base. Collo, zampe e coda sono lunghi e sottili. Nello standard attuale sono considerati difetti gli occhi strabici o troppo chiari e la coda a uncino.

Per quanto riguarda il pelo, questo è molto corto, lucido e setoso. I colori ammessi sono: cioccolata, focato, lilla, blu, rosso e crema, cannella, fulvo, argento, smoke, multicolori. Tutti i colori in Tabby e Tortie (presenza di vari colori mescolati). Esiste anche una varietà di siamese pezzato, con macchie bianco puro su una parte della maschera, delle zampe, del corpo. La pelliccia presenta zone più scure sulla punta della coda, del muso e delle zampe, le zone più fredde del corpo. Il colore è più carico nei gatti che vivono all’aperto rispetto a quelli che stanno in casa. 

siamese-cucciolo

Il pelo non necessita di lunghe spazzolature perché è molto corto: meglio usare un panno per togliere i peli morti e mantenerlo lucido.

E' un gatto socievole e paziente con i bambini; si affeziona in maniera particolare ad una persona della casa e diventa suo fedele compagno. Adora giocare ed è un gran… chiacchierone!

Particolarità: i neonati sono completamente bianchi. La colorazione del pelo inizia a 5 giorni dalla nascita e non è definitiva fino a 18 mesi. Sono gatti sessualmente precoci e nel periodo del calore disturbano con miagolii insistenti.