Questo sito web utilizza cookies per migliorare la tua navigazione e servirti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'accettazione. Per cambiare la configurazione o ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.

IL SITO E' IN MANUTENZIONE, NON VI PREOCCUPATE SE SI SPAGINA, SIAMO AL LAVORO PER VOI

MAINE COON

maineLa sua somiglianza con il gatto Norvegese delle foreste lascia presupporre un antenato comune, originario dell’Europa e giunto in America con i mercantili. Il primo esemplare fu segnalato in America nel 1861, ma la razza fu riconosciuta ufficialmente solo nel 1976.

E' un gatto di grande mole e può arrivare a pesare anche 14 chilogrammi; la muscolatura è possente. La testa è cuneiforme, il naso è largo e le mascelle sono potenti e pronunciate. Gli occhi sono tondi e posizionati obliqui, sono ammessi tutti i colori anche se i più apprezzati sono gli occhi verdi, dorati o ramati. Negli esemplari a pelo bianco sono ammessi anche gli occhi spaiati. Le orecchie sono grandi, ben aperte, sono ricoperte di peli all’interno e hanno anche un ciuffo di pelo in cima che lo rende simile alla lince. Le zampe sono molto lunghe e muscolose; i piedi sono larghi con ciuffi di pelo fra le dita. Coda lunga più o meno come il corpo dell’animale, con pelliccia folta e lunga.

Il pelo ha lunghezza differente nelle diverse parti del corpo: è più corto sulle spalle e diventa sempre più lungo procedendo lungo la schiena. E’ particolarmente lungo e folto a livello del collare, dei fianchi e delle cosce. Il sottopelo è fine, morbido ma non lanuginoso. Il pelo è ricoperto da una cuticola che lo rende impermeabile ed evita la formazione di nodi; questa caratteristica rende estremamente semplice la toelettatura del gatto che, in genere, provvede da sé. Al limite si può intervenire con un pettine nel periodo della muta, per aiutare l’animale a eliminare più facilmente i peli morti. Sono ammessi tutti i colori, esclusi lo zibellino, visone e colourpoint. I tabby (pelo con ciuffi di colori diversi) e i tabby con bianco sono molto apprezzati.

Ha l’aspetto di un animale selvatico ma allo sesso tempo dolce, adora cacciare e necessita di movimento; inoltre data la mole non indifferente è poco adatto a vivere in appartamento. Particolarità: non mangia molto e non apprezza variazioni nella dieta. Il padrone dovrebbe cercare comunque di cambiare il tipo di cibo per evitargli squilibri alimentari. Ha una voce molto sottile se paragonata alla mole dell’animale.