Questo sito web utilizza cookies per migliorare la tua navigazione e servirti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'accettazione. Per cambiare la configurazione o ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.

IL SITO E' IN MANUTENZIONE, NON VI PREOCCUPATE SE SI SPAGINA, SIAMO AL LAVORO PER VOI

DOGUE DE BORDEAUX

dugue-boxLa parola "dogue" significa mastino; questa razza canina discende, probabilmente, da quella degli alani. Ha fatto la sua comparsa nel XIV secolo in Francia, qui i primi esemplari venivano addestrati per cacciare la grossa selvaggina, per i combattimenti e la guardia di case e bestiame.

Si tratta di un molosso di tagli amedio grande, che può raggiungere un'altezza di quasi 70 cm per un peso medio di quasi 50 kg. Ha una testa voluminosa, di forma trapeziodale, che mostra una serie di rughe simmetriche rispetto all'asse mediano; esse si modificano in base all'ettenzione che il cane pone su ciò che gli accade introno. Le orecchie sono piccole e ricadenti, gli occhi ovali e distanziati. L'esemplare può presentae sul muso una maschera nera o marrone, oppure può esserene completamente privo. Il tartufo, di solito piuttosto largo, deve ssere dello stesso colore della maschera, oppure rosa nel caso in cui la maschera non è presente. Si nota un collo forte e muscoloso; anche gli arti possiedono un'ossatura forte. La coda è molto larga ed è portata bassa quando il cane è a riposo; quando il cane entra in azione la coda viene sollevata senza mai incurvarsi sul dorso o arrotolarsi.

Il pelo è fine, corto e morbido; il colore deve essere il più possibile uniforme, in tutte le tonalità del fulvo. Sono ammesse solo delle piccole macchie bianche su petto e zampe. In passato il Dogue de Bordeaux era molto temuto a causa del suo carattere a volte irruento e difficile da gestire. Grazie alla selezione si sono ottenuti degli esemplari più equilibrati e oggi il Dogue de Bordeaux è impiegato, con successo grazie al suo coraggio, come cane da guardia; inoltre, avendo perso l'antica aggressività, è diventato anche un ottimo cane da compagnia, molto affettuoso con i suoi padroni.